RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Municipio XIV, le donne della maggioranza: inaccettabili insulti sessisti e minacce alla Boldrini

Più informazioni su

“Gli insulti sessisti e le minacce rivolte in questi giorni contro la Presidente della Camera, Laura Boldrini, sono inaccettabili non solo perché colpiscono una delle cariche più alte dello Stato, ma anche perché rappresentano una volgare aggressione alla persona in quanto donna. Tale aggressione è ben lontana da un normale confronto politico, civile e democratico che l’opposizione ha il diritto di esercitare, dentro e fuori, il Parlamento. È stato usato e fomentato un linguaggio intollerabile che colpisce la dignità delle donne e le istituzioni democratiche. La violenza di genere, compresa quella verbale, non può essere in alcun modo giustificata, da qualsiasi parte provenga e nei confronti di qualsiasi donna venga esercitata, a prescindere dallo schieramento politico al quale ella appartiene”.

“La Commissione delle Elette per le Pari Opportunità del Municipio XIV ha affrontato in questi mesi questioni come ‘il linguaggio e la pubblicità sessista’ e “l’educazione di genere’: progetti formativi, sperimentali e di prevenzione, che in alcune scuole del nostro territorio sono già realtà, e che contribuiscono a sensibilizzare temi oggi fortemente emergenti, alla luce delle problematiche quotidianamente presenti nelle cronache come il femminicidio, l’omofobia e il bullismo”.

“Pertanto, le donne italiane, le Associazioni delle donne e le stesse Consigliere di maggioranza che compongono la Commissione delle Elette del Municipio XIV rifiutano il degenerare del dibattito politico e culturale che ha riguardato le ultime vicende politiche nazionali”.

Così, in una nota, le Consigliere di maggioranza e le componenti della Giunta del Municipio XIV: Loredana Parpaglioni, Sonia Luche, Stefania Portaro, Cristina Agliani, Daniela Scocciolini, Elisabetta Papini, Barbara Funari e Silvia Ascani.

Più informazioni su