Quantcast

Municipio XV, Martelli: non intendiamo rinunciare ad alcune battaglie

Roma – ‘La Lista Calenda è arrivata prima al Comune e nel XV Municipio, ma non è bastato per essere eletto Presidente. Questo non significa che non restino prioritarie alcune battaglie alle quali non intendo rinunciare.’ Così in una nota Tommaso Martelli, candidato Presidente nella Lista Calenda Sindaco XV Municipio.

‘Tante sono le iniziative da prendere per rigenerare e riqualificare luoghi simbolo o con criticità di questo quadrante: da Piazza Monteleone da Spoleto alla discarica di via del Baiardo, alla viabilità del laghetto di Tor di Quinto, alla convenzione dell’Olgiata affinchè resti un comprensorio privato e autogestito, al rafforzamento delle convenzioni pubblico-private per la gestione di spazi verdi e asili nido’.

‘A volte non condividere una visione al 100% non significa non poter collaborare, nel rispetto dei ruoli di ciascuno. Nella speranza si possa avere cittadinanza di idee e concretizzare anche solo parte di quello su cui ho lavorato nel mio programma, sostengo Daniele Torquati al prossimo ballottaggio per il XV Municipio.’

‘È la mia visione personale per quello che mi sta più a cuore: il nostro territorio da cui ripartirò al massimo il primo giorno che si insedierà la nuova amministrazione. Per amore di Roma e del nostro Municipio, sempre.’