Quantcast

Mussolini-Rinaldi: boom turisti per feste pasquali, ma città funziona male

Roma – “Complici le vacanze pasquali e gli imminenti ponti, Roma sara’ presa d’assalto da turisti, italiani e stranieri. Ad attenderli, pero’, non ci saranno solo le bellezze artistiche e archeologiche. La citta’ soffre da tempo per la malagestione del governo a cinque stelle e affronta un’emergenza dopo l’altra. L’ultima, in ordine di tempo, e’ quella dovuta alla paralisi totale dei trasporti, ridotti ai minimi termini per la chiusura delle principali stazioni della metropolitana”.

“A subire per questo disagio, che umilia quotidianamente tanti cittadini, saranno anche le centinaia di migliaia di turisti che, a fronte di un ingente contributo di soggiorno, dovranno ingegnarsi con straordinari metodi creativi per raggiungere strutture ricettive e siti di interesse storico e artistico -spiegano Mussolini e Rinaldi-. Una vacanza sognata diventera’ un incubo per l’incapacita’ organizzativa di un’amministrazione totalmente cieca nei confronti di un’accoglienza turistica degna di questo nome. Infinite le ripercussioni sull’immagine della citta’, per le quali pagheranno i soliti: negozianti, albergatori e gestori di piccole e medie attivita’ ricettive”.

“All’inizio di una stagione turistica, che si preannuncia da ‘tutto esaurito’, questa avrebbe potuto rappresentare l’occasione di riscatto per una citta’ ferita -prosegue il comunicato-. Purtroppo con un’amministrazione incapace e immobile come quella a cinque stelle l’unica cosa che possiamo aspettarci e’ che nel mondo si continui a parlare di noi grottescamente”.

Cosi’ in un comunicato Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e vice presidente della commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale, e Salvatore Rinaldi, responsabile del dipartimento per le Politiche del Turismo FdI di Roma Capitale.