RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Nanni: 1.000 operatori Roma Tpl ancora aspettano stipendio dicembre

Roma – “Ad oggi, 14 gennaio, con quasi 20 giorni di ritardo, i lavoratori di Roma Tpl non hanno ancora ricevuto lo stipendio del mese di dicembre. Pensavamo che dopo aver sottoscritto il concordato con circa il 50% dei creditori, il Comune di Roma aprisse una nuova fase rispetto agli impegni e procedesse attraverso Atac al pagamento delle spettanze dovute nei tempi previsti, ed invece ad oggi circa 1.000 lavoratori del trasporto pubblico locale sono in attesa di avere lo stipendio del mese scorso”.

“Pur comprendendo il difficile quadro di equilibri ai quali dover far fronte, e’ assurdo che a pagare sia l’ultimo anello della catena ossia i lavoratori: autisti, ausiliari e impiegati che nonostante tutte le difficolta’ cercano di garantire quotidianamente il servizio di trasporto pubblico locale nelle zone piu’ periferiche della citta’. Personale spesso oggetto di turni e richieste massacranti e ai quali non sempre vengono garantiti gli stessi diritti di altri lavoratori”.

“Mi auguro che gia’ nelle prossime ore si proceda al pagamento degli stipendi anche perche’ se questo non avverra’ ci rivolgeremo al prefetto affinche’ verifichi ritardi e responsabilita’”. Cosi’ in una nota il coordinatore di Roma e provincia di Italia in Comune, Dario Nanni.