Nanni: Con la Raggi Roma è diventata ex capitale d’Italia

Più informazioni su

    Nanni: Con la Raggi Roma è diventata ex capitale d’Italia –

    “Ormai Roma in mano ai 5 Stelle è diventata l’ex capitale d’Italia”. Così in una nota Dario Nanni, consigliere del VI Municipio.

    “Una giunta che ha cominciato il suo mandato con il rifiuto alla candidatura alle Olimpiadi, che avrebbero permesso di realizzare centinaia d’interventi di riqualificazione e ammodernamento della nostra città e il rilancio della sua economia, in primis del turismo, per non parlare di cosa avrebbe rappresentato l’assegnazione di questo evento per il mondo dello sport. Per non parlare dell’assegnazione a Milano del Tribunale Europeo dei Brevetti, o della decisione di scegliere Torino come sede dell’Istituto Italiano per l’intelligenza artificiale fino allo smacco di farsi scippare anche la finale di Coppa Italia, che visto ciò che rappresenta, ossia il trofeo calcistico intitolato alla nazione, di cui Roma è capitale, suona come un furto”, osserva Nanni.

    “Anche se tra queste vicende non c’è un rapporto diretto, il filo che lega è il fatto che Roma è stata fatta fuori da tutto, neanche fosse il capoluogo di una piccola provincia. E tutto questo nel silenzio totale della sindaca e della sua maggioranza così loquace e facinorosa quando era all’opposizione e i cui rappresentanti oggi sono in parte spariti e quelli rimasti non dicono nulla. E’ vergognoso che di fronte a tutto questa la prima cittadina non dica un parola, che non rivendichi il ruolo, la centralità e la storia della nostra città. Se fossi stato al suo posto – conclude Nanni – avrei tuonato e difeso la nostra città con le unghie e con i denti, ma probabilmente, vista l’incapacità di questa amministrazione si preferisce farsi scippare tutto in modo da non dover gestire nulla”.

    Lo comunica in una nota Dario Nanni, consigliere del VI Municipio.

    Più informazioni su