Quantcast

Nanni: romani e turisti vittime disagi metro ma Raggi volta le spalle

Roma – “Da giorni romani e turisti sono ostaggio delle metropolitane di Roma, con migliaia di cittadini ai quali è impossibile utilizzare le centralissime Repubblica, Barberini e Spagna per disservizi vari. Una situazione da terzo mondo sulla quale la sindaca Raggi ancora una volta preferisce voltare le spalle ai romani”. Così in una nota Dario Nanni, coordinatore di Roma e provincia di Italia in Comune.

“Proprio nel periodo natalizio l’inadeguatezza a Cinque Stelle conferma il totale disinteresse per le istanze dei romani, che chiedono trasporti sicuri ed efficienti e si ritrovano a dover compiere ogni giorno un’odissea per muoversi in città. Dal summit di governo di ieri sera per chiudere la legge di bilancio sono usciti pochi spicci per Roma a dimostrazione, ancora una volta, che Lega e Cinque Stelle considerano la Capitale una merce di scambio e non, come avviene per Milano, una città sulla quale investire per rilanciare l’intero Paese”, conclude Nanni. Lo comunica in una nota l’Ufficio Stampa di Italia in Comune Roma.