RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Nanni: surreale richiesta a cittadini di risolvere problema buche

Roma – “Da mesi continuiamo a sostenere che per uscire dall’incapacita’ e dall’inerzia che la sta caratterizzando, l’amministrazione Raggi deve farsi aiutare. Quando sostenevano questo pero’ noi facevamo riferimento alle aziende e alle imprese competenti per materia. Oggi scopriamo la beffa ovvero che per manifesta incapacita’ si torna a chiedere aiuto ai cittadini, che dovranno in prima persona ripararsi le buche. Dopo due anni e mezzo di nientezza, la soluzione della Giunta Raggi e’ scaricare le responsabilita’ dell’amministrazione sui cittadini”.

“Chi ha chiesto il voto ai romani per farsi eleggere e per governare la citta’, oggi chiede agli stessi di governare la citta’ al suo posto, togliendogli le castagne dal fuoco. Oltre a trovarlo surreale, invitiamo la Raggi e la maggioranza pentastellata a fare quello per il quale sono stati eletti, compreso sbloccare tutte le opere progettate e finanziate e ferme nelle pastoie burocratiche che, oltre a dotare la citta’ di servizi, infrastrutture e manutenzione, servirebbero a rilanciare l’attivita’ imprenditoriale e l’occupazione”. Cosi’ in un comunicato Dario Nanni, coordinatore di Italia in Comune di Roma e provincia.