Quantcast

Nel Lazio scenario IV: si sale a 4mila posti letto e 450 terapie intensive

Roma – Lo scenario IV della rete ospedaliera nel Lazio, attivata oggi dall’assessore regionale alla Sanita’, Alessio D’Amato, comporta un progressivo aumento dei posti letto dedicati ai pazienti Covid fino a 4mila per quelli ordinari e a 450 per la terapia intensiva. Questo significa che ogni struttura ospedaliera entro pochi giorni dovra’ ampliare, se non l’ha gia’ fatto, la disponibilita’ di posti letto.

Il Policlinico Umberto I passera’ da 220 a 300 posti letto ordinari e da 40 a 48 di terapia intensiva. Il Gemelli insieme al Columbus Hospital arriveranno a 348 posti letto ordinari e 69 di terapia intensiva.

Il Policlinico Sant’Andrea dovra’ incrementare da 40 a 110 i posti letto ordinari e da 8 a 18 quelli di terapia intensiva. Raddoppia anche Tor Vergata: da 80 a 148 ordinari e da 12 a 25 di terapia intensiva.

Il San Camillo Forlanini dovra’ salire da 20 a 130 posti letto di terapia intensiva e 10 di terapia intensiva. Dovranno raddoppiare anche i posti letto negli ospedali di Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo.