RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Nell’approvazione del bilancio municipale la volontà di abbattere il pontile di Ostia

Più informazioni su

Il Movimento cinque Stelle è stato presente alla due giorni del Consiglio Municipale, discussione per discussione, votazione per votazione fino all’approvazione della delibera di bilancio avvenuta nel corso della notte. Riteniamo condivisibili alcune osservazioni di esponenti di minoranza riguardo i progetti di finanza inseriti nel piano degli investimenti 2012/2014. L’idea di una pista da sci sul lungomare di Ostia o parcheggi multipiano nella pineta delle acque rosse, raccontano sicuramente un’amministrazione allo sbando. Riscontriamo in queste ore come da una parte il Partito democratico e dall’altra il Popolo delle Libertà in puro stile propagandistico si affannino a lanciare comunicati stampa per denunciare e smentire opere che non si faranno mai. Noi facciamo un’analisi lucida, comunicando ai cittadini che esistono preoccupanti progetti nel bilancio come quello della demolizione dello storico pontile di Ostia a favore di una nuova struttura commerciale (investimento previsto 30milioni di euro) che dalle dichiarazioni di queste ore del presidente della commissione sport e turismo Bonvicini – “Mi piacerebbe rilanciare il vecchio stabilimento Roma, di mussoliniana memoria – dice il consigliere – per costruire un casinò ed attrarre così giocatori, turisti, vip e miliardari” dimostra quanto queste persone siano distanti dalle problematiche locali e dalla crisi reale che questo paese sta vivendo. Ostia non ha bisogno di altro cemento e del gioco d’azzardo. Il litorale ha necessità di mobilità sostenibile, rivalutazione dei beni archeologici (scavi di Ostia Antica), servizi sociali, manutenzione del verde urbano e una spiaggia accessibile, tutti servizi puntualmente trascurati in questo bilancio. Con rammarico, inoltre, prendiamo atto dell’assoluto disinteresse da parte di tutte quelle forze politiche del territorio, ora non presenti all’interno dell’amministrazione. Nell’arco delle 25 ore di consiglio nessuna di loro è stata presente per assistere al dibattito, così importante per chi vorrà presentare proposte ai cittadini alle prossime elezioni amministrative del 2013.

Movimento 5 Stelle Roma XIII

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.