Quantcast

Nomine, Meleo-De Santis: su Generali Esercito Gualtieri ci ripensi

Roma – “Sarebbe proprio il caso di dire che ‘arrivano i vostri’ e non si guarda in faccia nessuno. Non si spiega altrimenti il forte depotenziamento della collaborazione tra Ministero della Difesa e Roma Capitale per il reclutamento, a bassissimo costo, di Generali dell’Esercito che in questi anni, grazie a un accordo nato durante il Governo Conte I tra il Ministero della Difesa e l’Amministrazione Raggi, aveva reso possibile l’impiego di queste alte professionalità in posizioni dirigenziali come, ad esempio, la Protezione Civile o la Polizia Locale.”

“Il Sindaco Gualtieri può ancora ripensarci, ma trovi quantomeno il modo di assicurare all’istituzione che rappresentano e a questi professionisti – alcuni dei quali sarebbero in procinto di arrivare perché già messi a disposizione da parte della Difesa – il trattamento dignitoso che gli è dovuto”. Così in un comunicato Linda Meleo e Antonio De Santis, capigruppo rispettivamente del M5S e della Lista Civica Raggi Ecologia e Innovazione in Assemblea capitolina. (Agenzia Dire)