Occupazioni finite in tutte le scuole: si riparte in didattica a distanza

Roma – Dopo l’ondata di occupazioni che ha interrotto la didattica nei licei ‘Socrate’, ‘Visconti’ e ‘Mamiani’ di Roma, oggi e’ il giorno della ripresa, ma a distanza. Un triste paradosso per le mobilitazioni nate proprio per chiedere il rientro tra i banchi in sicurezza.

Al ‘Socrate’ questa mattina le lezioni sono ricominciate online per permettere gli interventi igienico-sanitari, e il dirigente scolastico Carlo Firmani ha gia’ indetto un collegio dei docenti straordinario in modalita’ telematica per discutere le modalita’ di ripresa delle attivita’ didattiche dopo la fine dell’occupazione della sede di Via Giuliani 2.

Stessa decisione anche al ‘Mamiani’ di Via delle Milizie, dove l’occupazione si e’ interrotta sabato mattina, quando gli studenti occupanti hanno lasciato l’edificio.

“Per motivi igienici e sanitari tutte le attivita’ didattiche (compresi i ricevimenti dei genitori e gli sportelli didattici) riprenderanno lunedi’ 15 febbraio esclusivamente in modalita’ a distanza- si legge sul sito della scuola- Le lezioni si svolgeranno in base all’orario vigente e resteranno nella modalita’ a distanza fino a nuova comunicazione”.

Una settimana di stop, invece, al liceo classico ‘Ennio Quirino Visconti’. Da oggi fino al 20 febbraio le lezioni si svolgeranno a distanza “per consentire la sanificazione di tutti i locali della scuola- si legge sul portale online dell’istituto- Per la settimana successiva si attendono ulteriori indicazioni da parte dell’ASL e di esse sara’ data tempestiva comunicazione scritta”.