Quantcast

Omceo Roma: giusto far partire campagna vaccinazione, ma a mmg date dosi insufficienti

Roma – “Continuiamo giustamente ad aprire le campagne vaccinali a tutti quanti e il prima possibile ma il problema e’ che il numero dei vaccini non e’ sufficiente. È come se invitassimo tante persone a cena ma con un solo piatto di pasta da dividere per tutti”. Risponde cosi’ il presidente dell’Ordine dei medici di Roma, Antonio Magi, in merito all’avvio delle vaccinazioni anti-Covid dai medici di medicina generale.

“Voglio far notare che ogni medico di famiglia avrebbe a disposizione soltanto due fiale per fare le vaccinazioni- prosegue Magi- che corrispondono alla possibilita’ di vaccinare pochissime persone, quindi non si inciderebbe comunque in maniera importante sul problema”. Appena arriveranno i vaccini, conclude Magi, i “4.354 medici di famiglia nel Lazio saranno tutti quanti operativi al 100%”.