Quantcast

Omceo Roma, Magi: manca personale, ospedali e ambulatori in sofferenza

Roma – “C’è una situazione difficile negli ospedali, legata alla pandemia ma anche alla mancata programmazione degli anni precedenti. I reparti si riempiono di malati Covid e questo impedisce il normale funzionamento degli ospedali, molti pazienti che devono fare interventi di urgenza si ritrovano a dovere attendere.”

“E c’è una situazione altrettanto grave per chi cerca risposte nel personale sanitario degli ambulatori, perchè anche qui sono pochi i colleghi. Una stessa condizione che riguarda anche i medici di base, che sono assorbiti dalla parte burocratica, oltre che dall’assistenza dei pazienti Covid, e magari non riescono a seguire bene i propri assistiti con altre patologie”.

E’ la fotografia scattata da Antonio Magi, presidente dell’Ordine dei medici di Roma, commentando ai microfoni di Teleradiostereo la situazione delle strutture ospedaliere, ambulatoriali e dei medici di medicina generale.

“Mi auguro che si rivedano le organizzazioni sanitarie del territorio e degli ospedali con il Pnrr, e che si risolva la mancanza di personale che riguarda entrambi questi contesti”, prosegue Magi.

“In questo momento sappiamo che l’investimento sulle case di comunità e il potenziamento delle strumentazioni per la telemedicina, previsti dal Pnrr, saranno imponenti ma se manca il personale medico e tecnico ci ritroveremo come prima”. Come a dire che il Pnrr non risolve ogni problema.

“Eravamo già in grossa difficoltà prima del Covid e dopo questi mesi non c’è stato il turnover necessario. Il personale che è andato in pensione non è stato rimpiazzato, ma la salute è fondamentale- conclude Magi- senza salute non c’è economia”. (Agenzia Dire)