Quantcast

Omceo Roma, nasce commissione per corretta informazione e ricerca

Roma – Si e’ costituita questa mattina, con un incontro web, la Commissione Covid-19 su iniziativa dell’Ordine provinciale di Roma dei medici chirurghi e odontoiatri. Due gli obiettivi principali: il primo, informare in maniera trasparente, univoca e autorevole i cittadini e anche i medici; il secondo, creare un tavolo di confronto tra esperti e fare il punto su quanto la ricerca sta producendo in materia di Covid-19.

“Vogliamo offrire- spiega il presidente dell’Ordine dei medici di Roma, Antonio Magi- un’informazione sicuramente autorevole, competente, trasparente e univoca ai cittadini per cercare di fugare i loro dubbi e le loro paure.”

“Essendo pero’ il nostro un ruolo istituzionale vogliamo anche comunicare con i nostri iscritti, medici e odontoiatri, cosi’ da fornire loro i giusti strumenti comunicativi che potranno utilizzare con i loro pazienti. Un informazione dunque di tipo circolare verso i medici e da questi verso i cittadini”.

“Altro obiettivo che ci siamo dati- insiste Magi- e’ quello di confrontarci sulla ricerca scientifica in materia di Covid-19 e gli step che si stanno facendo anche con le altre tipologie di vaccini che avremo a disposizione. Essendo un gruppo di altissimo profilo cercheremo di chiarire dubbi, paure, perplessita’”.

Fanno parte della commissione i consiglieri Omceo di Roma, tra cui il presidente Antonio Magi, i consiglieri Cao e il presidente Brunello Pollifrone e 8 membri ‘laici’ esterni. Ovvero: Massimo Andreoni, direttore Uoc Policlinico Tor Vergata, Roberto Cauda, direttore Uoc Gemelli, Massimo Ciccozzi, direttore Unita’ Epidemiologica Campus Bio-Medico, Roberto Ieraci, responsabile Vaccinazioni, Claudio Mastroianni, dipartimento di Sanita’ pubblica e Malattie infettive Policlinico universitario Umberto I, Ivana Purificato, Istituto superiore di Sanita’, Giovanni Rezza, direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, e Francesco Vaia , direttore sanitario dello Spallanzani.