Omceo Roma: pianto Tpl pronto o meglio rimandare apertura

Roma – “Le scuole sono state un elemento di diffusione di contagio, ma certo non il piu’ importante. Il problema e’ quello che avviene intorno al mondo della scuola, cioe’ gli spostamenti con i trasporti pubblici e la socializzazione dei ragazzi all’esterno delle aule.”

“Per questo ritengo che, se in questo momento non ci sono tutte le ‘carte in regola’, cioe’ se all’esterno delle scuole non e’ ancora tutto pronto, sarebbe preferibile rimandare la loro riapertura”. Cosi’ il presidente dell’Ordine dei medici di Roma, Antonio Magi, interpellato sul tema dall’agenzia Dire.