Onorato: necessario piano shock o Roma fallisce

Roma – “Se vogliamo collaborare serve un piano shock, dall’edilizia alla riconversione fino a un piano strategico di vocazione della citta’. Ai commercianti viene ancora chiesta una tassa sull’ombra delle tende, sui fiori fuori dal negozio, per un insegna o un faretto, questa e’ Roma ancora oggi. Servono dei grandi stati generali entro settembre con idee shock, altrimenti Roma e’ fallita, e con lei milioni di romani”. Lo ha detto il capogruppo della Lista Alfio Marchini Sindaco in Campidoglio, Alessandro Onorato, intervenendo durante la seduta dell’Assemblea capitolina in videoconferenza sull’emergenza coronavirus.