Quantcast

Operai morti, M5S: profondo cordoglio, inaccettabile

Roma – “Esprimiamo il nostro piu’ profondo cordoglio per la morte dei due operai, Stefano F. e Paolo P., che oggi hanno perso la vita a Roma sul cantiere in cui lavoravano. E’ inaccettabile che si possa morire di lavoro. Una notizia drammatica che giunge in un momento gia’ di per se’ difficile per la nostra regione e per tutto il Paese mentre le persone stanno cercando di tornare gradualmente, e faticosamente, alla normalita’, anche attraverso la speranza della ripresa del lavoro, dopo la dura prova dell’emergenza sanitaria covid facendo fronte alle relative ricadute economiche e sociali. Ci stringiamo in un abbraccio alle famiglie di Stefano e Paolo. Nel frattempo ci auguriamo che possa al piu’ presto essere fatta chiarezza su eventuali irregolarita’ dell’accaduto per garantire il rispetto delle norme sulla sicurezza del lavoro e dare un segnale forte di presenza delle Istituzioni a tutti i cittadini”. Cosi’ in una nota i consiglieri regionali M5S del Lazio.