RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Catalano (LEGA): Restringimento Viadotto Magliana, Torelli si dimetta

Roma – “Oggi sarebbe dovuto essere il D-Day per tutti i cittadini che ormai da due mesi protestano per la folle decisione di restringere un pezzo di A-91 in prossimità dell’imbocco del viadotto della Magliana. Sarebbe dovuto essere il giorno in cui tutti avremmo festeggiato per la fine della sperimentazione e il ritorno allo status quo, e magari perché no la ripresa del tema delle grandi opere, che con l’amministrazione Raggi e Torelli è stato completamente dimenticato”.

“Invece il 7 agosto la nota del dipartimento mobilità sancisce di fatto la fine della sperimentazione, ma per rendere definitiva l’operazione di restringimento della carreggiata. Tutto questo nonostante le tardive note del Presidente del Municipio XI Mario Torelli, il quale prendeva una posizione in linea con le richieste dei cittadini. Ci viene da chiedere che fine abbiano fatto Lucidi, l’assessore alla mobilità Municipio XI, Zuccalà presidente della commissione mobilità del Municipio XI che fino a pochi giorni fa tessevano le lodi dell’operazione”.

“Chiaro è che il presidente è rimasto con un manipolo di consiglieri, ne prenda atto e permetta ai cittadini di potersi esprimere nuovamente con le elezioni, noi siamo pronti”. Così in una nota Daniele Catalano capogruppo della Lega in Municipio XI