Parte la campagna #apriilcancello per adozioni responsabili

Più informazioni su

Roma – ‘Tu puoi farlo, #apriilcancello’ e’ “l’originale campagna delle associazioni Gaia Animali & Ambiente e Cucciolissimi per invitare all’adozione responsabile dei cani di rifugio”, nella quale gli animali protagonisti si raccontano in prima persona.

Ideata e realizzata con la collaborazione dell’agenzia di comunicazione Atravisio Digital Creative Factory, l’iniziativa nasce per “sensibilizzare sull’adozione responsabile e, anche in questo periodo di feste, ricorda che un cane non e’ un regalo ma un nuovo membro della famiglia che necessita di cure e rispetto”.

I video, prosegue la nota dell’associazione Gaia Animali&Ambiente., raccontano le toccanti vicende di alcuni dei cani adottabili presso i rifugi comunali Muratella e Ponte Marconi in attesa di una famiglia.

Protagonisti dei video sono Raimondo er cane vagabondo (poi accalappiato e ora in box assieme a Diana, in attesa di ‘liberazione’); Pumo, tutto nero e per questo difficile da adottare; Max, cane gentile ma affetto da crisi epilettiche al quale resta ancora poco da vivere (e non vuole piangersi addosso e morire in canile),; Neo, mezzo labrador con la passione dell’acqua, che vuole vedere il mare…; Orso, con una voglia matta di andare in giro, correre, annusare; Rollo, pastore tedesco di 9 anni, abbandonato in canile 7 anni fa e ancora dentro un box. A donare la voce ai protagonisti pelosi sono giovani attrici e attori che si sono prestati a dare loro la parola interpretandone le emozioni.

“I video della campagna commuovono e invitano ad adottare, perche’ gli animali si adottano e non si acquistano. Adottiamo nei rifugi e facciamolo responsabilmente- afferma il presidente di Gaia Animali & Ambiente Edgar Meyer- Regalare e regalarsi un animale, anche a Natale, e’ un grande gesto. Ma, lo ricordiamo, gli animali non sono pacchi dono. Prendere con se’ un amico a quattro zampe vuol dire impegnarsi ad accudirlo e prendersene cura per tutta la vita”.

La campagna ‘Tu puoi farlo #apriilcancello’ e’ alla terza edizione. “Abbiamo deciso di mettere a disposizione le nostre risorse tecnologiche, creative e intellettuali per dare voce a questi cani che, pur sapendo comunicare con i loro occhi e il loro corpo, sono costretti a stare dietro un cancello e non riescono a farsi sentire fin dentro le case dei cittadini.”

“L’anno scorso i video hanno realizzato oltre 2 milioni di visualizzazioni e tutti i cani sono stati felicemente adottati”, spiega Ilaria Parisella, direttore creativo di Atravisio. “Molti cittadini ci hanno chiesto di proporre nuovi video e dare visibilita’ e speranza ad altri ospiti dei canili. Speriamo di portar loro la stessa fortuna e di riuscire a donare lo stesso futuro felice a tutti”, concludono Meyer e Parisella.

Più informazioni su