Pascucci: Valorizzare le competenze degli amministratori locali

Più informazioni su

    Pascucci: Valorizzare le competenze degli amministratori locali –

    Italia in Comune scalda i motori in vista delle prossime regionali in Campania. Ieri sera il coordinatore nazionale del partito, Alessio Pascucci, ha partecipato ad un evento organizzato a Serino (Av) da Fronte Comune. L’incontro, al quale hanno partecipato moltissimi sostenitori, è stato l’occasione per tracciare il percorso di Italia in Comune, il partito nato il 16 aprile 2018 che raccoglie l’adesione di oltre quattrocento fra sindaci e amministratori locali, con lo scopo di riunire le liste civiche e gli amministratori locali del Paese in un progetto capace di rappresentare la voglia di partecipazione dei territori.

    Accolto dal coordinatore regionale di Italia in Comune, Donato di Zenzo, Pascucci ha sottolineato il ruolo degli amministratori locali del partito svolto in questi mesi di emergenza Covid, il cui risultato è stato certificato dalla classifica recentemente pubblicata dal Sole 24 ore sul gradimento dei sindaci, con il vice presidente di Italia in Comune, sindaco di Latina, Damiano Coletta, risultato tra i sindaci più apprezzati d’Italia.

    “In vista dell’appuntamento delle regionali – ha ricordato Pascucci – devo sottolineare l’ottimo lavoro portato avanti dal partito regionale guidato da Donato di Zenzo. Stiamo raccogliendo adesioni e partecipazione attorno ad un progetto politico che mette al centro dell’azione il rispetto dell’ambiente e delle persone che lo vivono, la mobilità sostenibile e l’innovazione tecnologica.

    In questi mesi di post covid – ha aggiunto il coordinatore nazionale di Italia in Comune – abbiamo costantemente interloquito con il Governo chiedendo più attenzione verso gli Enti Locali che rappresentano il primo avamposto dello Stato per i cittadini. Servono politiche di sostegno per garantire l’assistenza e i servizi sociali, messi in ginocchio dai folli tagli degli anni passati.

    Serve – ha concluso Pascucci – un’attenzione particolare al Mezzogiorno sul quale la crisi economica dei prossimi mesi avrà un peso maggiore, mettendo a rischio il lavoro e le imprese che già vivono in condizioni oggettivamente di difficoltà. Come Italia in Comune vogliamo rappresentare queste istanze con proposte concrete e non con la politica urlata che mai come ora non serve a salvare il nostro Paese”.

    Lo comunica in una nota l’Ufficio Stampa di Italia in Comune.

    Più informazioni su