RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Pasquali: rappresaglie politiche non migliorano Ama, unica cura è liberalizzazione

Roma – “Non saranno le rappresaglie politiche a migliorare l’efficienza e il bilancio di Ama”. Lo afferma Francesco Pasquali, segretario regionale e commissario romano del Partito Liberale, commentando la revoca del Cda dell’Ama.

“Al sindaco Virginia Raggi ricordiamo che l’unica cura per contenere gli effetti distorsivi dei monopoli pubblici sono le liberalizzazioni con la messa a gara del servizio rifiuti, affidandolo a piu’ soggetti e coinvolgendo le municipalita’. Il Sindaco dimentica i rischi sociali, sanitari e finanziari cui l’amministrazione puo’ incorrere”.

“Un’azienda con circa 8 mila dipendenti, che serve un bacino di quasi 3 milioni di utenti e che movimenta circa 2 milioni di tonnellate di rifiuti e’ una bomba ad orologeria”, conclude Pasquali.