Pd: 120mila pagamenti Cassa Integrazione ottima cosa, ma battaglia continua

Roma – “Ancora oltre 45.000 lavoratori devono ricevere la Cig e questa e’ una battaglia per la quale il Pd Lazio ogni giorno e’ in prima linea. Ma nel frattempo con oltre 120mila beneficiari il Lazio, grazie soprattutto al gran lavoro fatto dalla giunta regionale, e’ la prima regione per numero di lavoratori che hanno gia’ ricevuto la cassa integrazione”. Cosi’ in un post su face book del Pd Lazio guidato dal segretario regionale Bruno Astorre che pubblica anche i dati Inps relativi all’aggiornamento nazionale del 28 maggio scorso della Cassa integrazione per il Covid-19.

Nell’allegato, suddiviso per Regioni, emerge che il Lazio ha ricevuto 64.536 domande (autorizzate 56.798) che corrispondono a 166.995 lavoratori e sono state gia’ erogati pagamenti da parte dell’Inps ad una platea di 120.764 lavoratori. La prima Regione in Italia per numero di richieste di cassa integrazione e’ la Lombardia con poco meno di 240mila lavoratori interessati (fino al 28 maggio), di cui sono stati gia’ pagati 111.737 beneficiari, ovvero meno della meta’ della platea di lavoratrici e lavoratori interessati.

Terza Regione il Piemonte con 147.430 beneficiari potenziali a fronte di soli 41.187 gia’ pagati. Seguono l’Emilia Romagna con 132.178 lavoratori potenziali e 63.041 pagati, e la Campania con 120.243 lavoratori potenziali e 87.983 beneficiari pagati. “Andiamo avanti in questa battaglia di giustizia sociale”, sottolinea il post del Pd Lazio che nei giorni scorsi aveva chiesto ripetutamente di accelerare le procedure e le modalita’ di pagamento della cassa integrazione a Roma e provincia e nel resto della regione.