Quantcast

Pd, Alfonsi: sporcare città è vandalismo, ringrazio lavoratori Ama

Roma – “In questo momento di difficoltà che Roma sta attraversando nella raccolta e nella gestione dei propri rifiuti, ieri sera alcuni vandali, che di sicuro non hanno a cuore la nostra città, hanno sparso sacchetti di immondizia su via Cherso e via Pisino. Un atto criminale, ingiustificabile e intollerabile per il quale i responsabili pagheranno”. Così in un comunicato l’assessora ai Rifiuti di Roma Capitale, Sabrina Alfonsi.

“Mi recherò in mattinata nella sede di zona dell’Ama di piazza Pino Pascali, nel Municipio V, per ringraziare gli operatori che prontamente sono intervenuti rimediando a questo scempio”, ha spiegato Alfonsi.

“Siamo consapevoli dei disagi che da tempo stanno vivendo i cittadini romani e stiamo mettendo in campo tutte le azioni necessarie a restituire alla Capitale il decoro che merita: il piano di pulizia straordinaria, che terminerà la sua prima fase il 31 dicembre, l’individuazione dei necessari sbocchi impiantistici dove collocare i rifiuti raccolti e la realizzazione di tutti gli impianti di cui la città colpevolmente per troppo tempo non è stata dotata, condannandola a una prolungata condizione di dipendenza e sporcizia.”

“Renderemo Roma autonoma nella chiusura del ciclo dei rifiuti e, grazie anche all’irripetibile occasione offerta del PNRR, la riporteremo al livello europeo che le spetta- ha concluso Alfonsi- Chi adesso in maniera vergognosa sta soffiando sul fuoco se ne faccia una ragione”.