Pd Campidoglio: bando case popolari da 22 mln snobbato da Giunta Raggi

Roma – “A Roma l’emergenza abitativa e’ una realta’ drammatica. Migliaia di nuclei familiari, circa 13 mila, attendono una casa e abitano in alloggi di fortuna o occupano stabili inutilizzati. Il patrimonio di edilizia pubblica attende da anni interventi necessari di manutenzione. La Regione Lazio per affrontare il bisogno impellente di manutenzioni e di appartamenti ha stanziato 22 milioni di euro, parte di uno stanziamento nazionale del Cipe, destinati ad aumentare la disponibilita’ di residenze popolari e intervenire sugli edifici comunali degradati.”

“Il Campidoglio, apprendiamo dal quotidiano online Roma Today, inspiegabilmente, anziche’ approfittare della disponibilita’ di fondi per i progetti Ater, ha preferito non partecipare all’avviso pubblico regionale finalizzato a finanziare progetti di recupero, superamento delle barriere architettoniche, messa in sicurezza e efficientamento del patrimonio esistente.”

“Potranno, in piccola parte, essere realizzate anche nuove costruzioni. Insomma nessun consumo ulteriore di suolo ma tanta riqualificazione e rigenerazione urbana di cui le periferie romane hanno un disperato bisogno. Sfuma cosi’, per Roma l’ennesima possibilita’ di accedere a fondi importanti. La giunta di Virginia Raggi, per ignavia o sottovalutazione, continua a far perdere soldi e occasioni importanti per la capitale e i suoi cittadini.”

“La sindaca riesce solo a lamentarsi per la scarsita’ di risorse a disposizione di Roma ma non e’ mai in grado di sfruttare le opportunita’ che regolarmente gli si presentano. Sciatterie, inconcludenze, inadeguatezze che rispecchiano l’evidente stato di incuria e degrado in cui versa la Capitale.”

“Cosa dice l’assessore alle politiche abitative? Come giustifica l’assurda decisione di questa amministrazione di non presentare nemmeno un progetto? Abbiamo predisposto un’interrogazione urgente alla sindaca e all’assessore alle politiche abitative affinche’ vengano resi noti i motivi che hanno indotto il Campidoglio a vanificare l’ennesima reale opportunita’ di riqualificazione e incremento di abitazioni di edilizia residenziale pubblica”. Cosi’ in una nota il gruppo capitolino del Pd.