Quantcast

Pd, De Paolis: Ex Penicillina, incendio frutto dell’assenza di operazioni di Raggi

Roma – “Quello che è successo ieri sera alla Fabbrica della ex Penicillina è la prova che questa amministrazione non riesce ad andare oltre le operazioni spot. Dopo lo sgombero del 2018 operato dalla Raggi sotto la supervisione del ministro Salvini, non c’è stato niente. Spente le telecamere quello è tornato a essere un luogo di esclusione, pericolo, emarginazione”. Così il candidato consigliere nella lista Pd in IV Municipio ed ex assessore, Paolo De Paolis, commenta l’incendio divampato ieri sera nella fabbrica Ex Penicillina sulla Via Tiburtina.

“È solo grazie alla fortuna che ieri non si sia consumata una strage a causa dell’incendio che ha avvolto la fabbrica- prosegue- Ma adesso ci chiediamo cosa accadrà?”

“Credo che sia ora che la prossima amministrazione si prenda l’impegno di avviare una bonifica della zona con un piano serio di recupero dell’area. Non è più tempo delle denunce, ma di azioni per un intero quadrante che di propaganda ne sente tanta, ma di azioni neppure l’ombra”.