Pd: nessuna rassicurazione su pagamento nidi in convenzione

Roma – “Sul pagamento dei nidi in convenzione di Roma Capitale siamo ancora in alto mare. Questo e’ quanto abbiamo appreso stamattina nel corso della Commissione trasparenza convocata per avere maggiori dettagli riguardo alle tempistiche di pagamento di queste strutture, travolte dall’emergenza Covid e ancora nella totale incertezza per la ripartenza a settembre.”

“Gli uffici presenti hanno rassicurato che sono in lavorazione la gran parte delle pratiche nei municipi, ma di fatto ad oggi sono stati emessi mandati di pagamento per solo il 30% delle pratiche relative al mese di marzo. Incognita e lentezza assoluta per le pratiche di aprile e di maggio, sui cui pure queste strutture aspettano una risposta per poter onorare gli impegni finanziari assunti finora e programmare la riapertura col nuovo anno scolastico.”

“A quanto risulta, i municipi gestiscono le pratiche ma, nonostante le indicazioni trasmesse dai Dipartimenti centrali, continuano a chiedere autocertificazioni e documentazione aggiuntiva che di fatto rallenta drammaticamente la lavorazione delle pratiche. A cio’ si aggiungono le successive verifiche della Ragioneria, che allungano ulteriormente i tempi di pagamento, condannando i nidi in convenzione a una attesa infinita. I gestori di queste strutture si sono detti disperati, costretti a chiedere prestiti pur di tirare avanti, senza nessuna certezza per il futuro perche’ di fatto molti di loro, a causa della crisi, rischiano di non poter riaprire.”

“La Commissione Trasparenza scrivera’ una lettera agli uffici competenti per cercare di avere le risposte dagli Assessori e dai Dipartimenti oggi assenti in Commissione e per chiedere formalmente un sollecito, affinche’ questa situazione possa sbloccarsi il prima possibile, nell’interesse non solo dei gestori di questi asili ,a anche delle famiglie coinvolte e dei numerosi bambini della nostra citta’ che usufruiscono dei nidi in convenzione”. Lo dichiarano in una nota il Presidente della commissione Trasparenza Marco Palumbo e le Consigliere comunali Pd Valeria Baglio e Giulia Tempesta.