RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

PD: palestre municipali chiuse negano possibilità di fare sport

Roma – “In VIII Municipio le attivita’ sportive nelle palestre municipali non potranno iniziare”. Lo dichiarano in una nota il coordinatore della segreteria del Pd Roma, Riccardo Corbucci e le consigliere democratiche del VIII Municipio, Valeria Vitrotti e Francesca Biondo.

“Tutto nasce dai ritardi del bando per l’assegnazione dei centri sportivi municipali uscito solo ad agosto. Ad oggi non e’ dato sapere quando potranno riprendere le attivita’. Sono molte le famiglie che chiedono di poter reiscrivere i propri figli e, nell’imbarazzo delle associazioni, nessuna risposta chiara arriva dal Municipio”, spiegano i dem.

“La scuola e’ ormai iniziata e, a meno di una proroga delle assegnazioni in essere, le palestre municipali rimarranno chiuse e vuote durante le ore pomeridiane, costringendo le famiglie che possono permetterselo di rivolgersi ai privati per far praticare sport ai propri figli”.

“Cosa faranno tutti quelli che al contrario non possono permetterselo? Semplice: resteranno a casa. Stesso destino per i bambini con disabilita’, ai quali fino ad oggi e’ stato garantito gratuitamente il diritto allo sport”.