Quantcast

Pd, Pelonzi: cinghiali, da Raggi esposto a un mese dal voto

Roma – “In cinque anni la sindaca Raggi non ha mai affrontato il problema dei cinghiali attirati nella capitale dai cumuli di rifiuti accatastati per giorni nelle aree dei cassonetti.”

“Tutto ciò nonostante sia chiara l’attribuzione di competenza ai comuni per gli animali al di fuori dei parchi. La giunta Raggi si è palesemente disinteressata degli incidenti e delle paure di bambini e famiglie per la presenza degli ungulati. Non un provvedimento di contenimento dei cinghiali è stato varato dall’attuale amministrazione”. Così in una nota il capogruppo del Pd capitolino, Giulio Pelonzi.

“E’ vergognoso che a poche settimane dal voto Virginia Raggi tiri fuori dal cilindro per l’ennesimo scaricabarile un esposto contro il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.”

“Il senso delle istituzioni della sindaca Raggi si commenta da solo: incapacità di dare soluzione ai problemi e tentativi disperati a carattere propagandistico di aprire conflitti con altre istituzioni nel puerile tentativo di gettare la croce su altri- conclude Pelonzi- Con questa iniziativa l’amministrazione Raggi dimostra di essere alla canna del gas.”