Quantcast

Pd, Piccolo-Baglio: su società capitoline pesante bocciatura Corte dei Conti

Roma – “Sulla gestione delle societa’ capitoline la Corte Conti Roma ha formulato una pesante bocciatura della giunta Raggi. Piu’ volte abbiamo denunciato, attraverso mozioni, interrogazioni e la richiesta di consigli straordinari, l’immobilismo se non addirittura l’evidente contrasto ad una corretta gestione manageriale e finanziaria delle partecipate.”

“Eppure ancora oggi siamo di fronte al moltiplicarsi di partite debitorie e creditorie tra il Comune di Roma e le sue stesse partecipate, si continua ad evitare, rimandare approvazioni dei bilanci invocando fantomatiche operazioni verita’ invece di gestire e rilanciare le aziende capitoline.”

“Ora questa situazione che denunciamo da anni e’ finita sotto la lente d’ingrandimento della Corte dei Conti che ha bocciato una gestione disinvolta delle societa’ capitoline. Serve maggiore trasparenza sull’operato della giunta verso le societa’ comunali.”

“Chiediamo una urgente, puntuale e corretta informativa all’Assemblea Capitolina, che e’ l’organo di controllo e di indirizzo delle societa’ partecipate, sulla relazione di deferimento, sullo stato delle partecipate e sull’ordinanza della Corte dei Conte e che siano definiti tempi e modi per uscire da questa situazione.”

“Le societa’ su cui la Corte dei Conti contesta una gestione a dir poco disattente erogano servizi importanti ai cittadini e impiegano migliaia di lavoratori che attendono risposte chiare e rassicurazioni. Chiediamo una commissione urgente sulle partecipate interessate per visionare gli atti suddetti e conoscere gli intendimenti della giunta rispetto ai rilievi fatti dalla magistratura contabile”. Cosi’ in un comunicato le consigliere del Pd capitolino Valeria Baglio e Ilaria Piccolo.