Quantcast

Pd, Veloccia: Mitreo di Corviale non deve chiudere

Roma – “Il rischio di chiusura dell’ennesimo spazio pubblico destinato alla cultura, tra l’altro in un territorio complesso come quello di Corviale, è molto grave ed è una possibilità che ci lascia molto amareggiati e stupiti.”

“Il Mitreo Arte Contemporanea è un luogo di straordinaria importanza per l’intero quadrante, una realtà che grazie alla lucida follia di un’associazione di donne ha permesso di trasformare uno scantinato grigio e abbandonato in uno spazio d’eccellenza in tutto il panorama culturale romano, ricco di attività che hanno portato l’arte contemporanea, la poesia e la pittura nella periferia di Roma”, dichiara Maurizio Veloccia, Direzione PD Roma.

“La chiusura del Mitreo è l’ennesima promessa non mantenuta dell’amministrazione Raggi che dopo aver assicurato che si sarebbe fatto un nuovo bando per mantenere aperto questo spazio, nei fatti ha lasciato scadere la convenzione senza nessun nuovo atto e, con questa scusa, adesso vuole chiudere un altro luogo importante di Roma.”

“Non possiamo accettarlo- prosegue Veloccia- Conosco il Mitreo da anni e da Presidente del Municipio XI ha avuto modo di toccare con mano l’entusiasmo, la volontà e i sacrifici che, nella totale assenza di aiuti pubblici, ha permesso al Mitreo di costruire un’alleanza con il territorio, fatta di passione e tanto impegno sostenendo, tra l’altro un mutuo gravoso e grandi esborsi economici.”

“Spengere le luci del Mitreo significa tornare indietro e rendere Corviale un luogo più buio e questo non possiamo permetterlo. Non possiamo permetterlo in tutta Roma e, in particolare, nei luoghi più periferici che restano vivi anche attraverso spazi di aggregazione e cultura come questo. Per questo giovedì 22 sarò alla manifestazione “Siamo tutti il Mitreo” e faccio un appello a Roma Capitale affinchè non permetta la fine di un’esperienza sociale e culturale importante e di grande valore per il territorio” conclude Veloccia.