Quantcast

Pd, Zannola: a rischio trasporto alunni disabili

Roma – “A pochi giorni dall’apertura delle scuole, una nuova tegola si abbatte sulla testa degli utenti e rischia di compromettere il regolare avvio delle lezioni. E questa volta a farne le spese sono gli alunni con disabilità”. Così Giovanni Zannola, consigliere capitolino del Pd, in una nota denuncia la situazione relativa alla società Tundo alla quale è affidato il trasporto scolastico dei ragazzi portatori di handicap.

“Non è la prima volta- afferma Zannola- che la Tundo è inadempiente per quanto riguarda il pagamento degli stipendi. Era già successo alla fine dello scorso anno ed in quella occasione a rimettere le cose a posto fu l’intervento del Campidoglio a seguito del quale la Tundo provvide all’accreditamento delle somme dovute ai dipendenti. Questa volta, ad attività politiche praticamente ferme in vista delle prossime elezioni amministrative di ottobre, la questione si complica”.

“Sono circa 200 le famiglie dei dipendenti che lavorano per la Tundo nel nostro territorio- dichiara Leonardo Di Matteo della segreteria Pd di Roma, nello stesso comunicato- e Candidato al Municipio X, autisti che vedono in costante precarietà il loro lavoro e che, nonostante questo a tutt’oggi hanno portato avanti il loro impegno”.

“Si tratta- rileva ancora Adalgisa Brancato, candidata del Partito Democratico al Municipio X, sempre nella stessa nota- di un grave danno soprattutto per l’utenza. Ai danni di genitori lavoratori che si affidano a questo servizio e che vedono periodicamente vanificata la loro fiducia”.