RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Pelonzi: attacco a Casa Donne offesa per Roma, no a chiusura

Roma – “Con la revoca della convenzione alla Casa delle Donne e l’ipotesi di sfratto dal complesso del Buon Pastore la sindaca Raggi si assume una responsabilita’ enorme. E’ una scelta politica premeditata per cancellare una realta’ associativa e un’esperienza storica unica nel suo genere”.

“L’attacco alla Casa internazionale delle Donne e’ un’offesa alla citta’ e giunge all’apice di una politica di desertificazione generalizzata delle realta’ associative della capitale. Ci opporremo con ogni mezzo all’eliminazione di una eccellenza cittadina di livello internazionale e alla distruzione dell’associazionismo socio-culturale della capitale.” Cosi’ in una nota il capogruppo del PD capitolino Antongiulio Pelonzi.