RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Pelonzi: idea Raggi campi rom è fallito, anche Salvini non aiuta

Roma – “Il piano per il superamento dei campi nomadi della sindaca Raggi e’ stato un fallimento. La minaccia di interventi repressivi del ministro dell’interno Salvini rischiano di aggravare ulteriormente la situazione. Prima della repressione servono serie politiche e realistici progetti per la chiusura dei campi. Politiche e progetti ancora non esplicitati dalla giunta Raggi. Peraltro l’attenzione del ministro dell’interno, piu’ a sostegno della propria propaganda elettorale contro l’integrazione e l’accoglienza, rischia di distrarre energie importanti alla lotta contro la criminalita’ organizzata”.

“Ricordo a Salvini, oggi in soccorso della sindaca Raggi, che le forze dell’ordine a Roma stanno facendo un lavoro straordinario contro le organizzazioni criminali. Le azioni messe in campo da Polizia e Carabinieri hanno portato agli arresti di esponenti di spicco dei clan Gambacurta, Casamonica e Spada. Pur con uomini e mezzi insufficienti le donne e gli uomini delle nostre forze dell’ordine stanno ottenendo risultati importanti nel contrasto alle mafie che sono il vero cancro della citta’”.

“Sollecito il ministro dell’interno ad impegnarsi di piu’ nel rafforzamento delle forze di polizia per incrementare la lotta alle organizzazioni malavitose e assicurare piu’ tranquillita’ ai cittadini romani. Anziche’ cimentarsi in audaci critiche alla Corte europea per i diritti dell’uomo, Salvini assicuri i diritti dei romani difendendoli dai criminali”. Cosi’ in una nota il capogruppo del PD capitolino Antongiulio Pelonzi.