RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Pelonzi: inaccettabile tentativo Frongia di scaricare ritardi e scelte su uffici

Roma – “L’assessore Frongia ha annunciato oggi, in una trasmissione radiofonica, che il 7 aprile si terra’ la Maratona di Roma. È stupefacente che ieri, mentre si svolgeva la ‘Half Marathon via Pacis’, non si faceva alcun accenno alla manifestazione capitolina, mentre venivano distribuiti i volantini della maratona di Milano che si svolgera’ sempre il 7 aprile 2019”.

“Con colpevole reticenza, nel corso della trasmissione che lo ospitava, l’Assessore allo sport ha tentato anche di scaricare i ritardi amministrativi che rischiano di far saltare l’evento alle domande di partecipazione al bando pubblico non compilate correttamente. Ci risulta invece che sono state chieste, dopo la pubblicazione dell’avviso per l’organizzazione della Maratona di Roma, ulteriori integrazioni documentali. Per giunta, la commissione giudicatrice che dovrebbe assegnare l’organizzazione della gara, risulta essere stata inoperosa per tutto il mese agosto e a tutt’oggi e’ ancora cosi’. La mancata nomina del Presidente e le dimissioni di due commissari ne bloccano le attivita’”.

“Di fatto come affermato dal Presidente della commissione sport Angelo Diario ‘non esiste una commissione giudicatrice’. Il goffo tentativo dell’assessore Frongia di scaricare sugli uffici scelte politiche sbagliate e’ inaccettabile. L’ennesimo pasticcio della giunta Raggi rischia di privare, o fortemente ridimensionare, un evento sportivo che negli anni e’ divenuto una eccellenza della citta’ che richiama migliaia di sportivi da tutto il mondo”. Cosi’ in un comunicato il capogruppo del Pd capitolino Antongiulio Pelonzi.