RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Pelonzi: Inadeguatezza Raggi su emergenza rifiuti

Più informazioni su

(DIRE) Roma- Di seguito, in una nota, le dichiarazioni di Antongiulio Pelonzi, consigliere del PD capitolino

Antonigiulio Pelonzi

Antonigiulio Pelonzi

“L’incapacità di Virginia Raggi e della sua giunta ad affrontare l’emergenza rifiuti della capitale si sta trasformando in una negativa percezione della città. Le ripercussioni economiche negative sono ormai evidenti”.

“I dati sul turismo, settore economico storicamente trainante per Roma, sono mediocri. Mentre i flussi turistici, come evidenzia la ricerca della società STR rielaborata da Federalberghi Roma sono in aumento a Milano, Firenze e Venezia e le altre capitali europee segnano numeri record, nella capitale d’Italia il turismo arranca e non cresce”.

“La giunta Raggi e’ ormai un handicap per lo sviluppo economico e l’occupazione a Roma. Se si passa dal turismo agli investimenti economici la situazione peggiora a seguito della fuga di importanti gruppi industriali e finanziari”.

“Nessun progetto di sviluppo degno di nota per il futuro ad eccezione della metro C sulla quale sono noti i ritardi e i tentennamenti della giunta grillina. E mentre la sindaca Raggi si appresta ad inaugurare prima del voto l’apertura della stazione San Giovanni, i progetti di rigenerazione urbana languono nei cassetti degli uffici”.

“La ristrutturazione delle Torri dell’Eur, la Beirut capitolina, e’ bloccata cosi’ come i progetti di valorizzazione delle caserme, dello stadio Flaminio, la chiusura dell’anello ferroviario ecc…”.

“Nell’inerzia progettuale, oltre a perdere occasioni importanti come la candidatura olimpica, Roma non offre neanche attrattive aggiuntive al suo enorme patrimonio storico e culturale”.

“Resta pertanto solo un grande museo a cielo aperto, oppresso dal degrado e che rischia da un momento all’altro una degenerazione sul tipo di quella avvenuta a Napoli nel 2008”.

Più informazioni su