RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Pelonzi (PD): Raggi respinga direttiva Salvini su occupazioni

Roma – “La nuova direttiva del Ministero degli Interni sugli sgomberi degli stabili occupati getta benzina sul fuoco su una situazione gia’ incandescente. L’emergenza abitativa va contrastata con soluzioni e decisioni politiche non con gli sgomberi violenti. Trasformare un problema sociale in un pericolo per l’ordine pubblico significa criminalizzare migliaia di persone e famiglie”.

“La sindaca Raggi e la giunta valutino con attenzione la scelta irresponsabile del ministro Salvini e si dissocino dal rischio di criminalizzare uomini, donne e bambini colpevoli solo di non essere in condizioni economiche tali da potersi permettere un affitto ai prezzi di mercato. I furbi e i professionisti delle occupazioni abusive vanno perseguiti, le famiglie in una situazione di disagio sociale vanno aiutate”.

“Ad una crisi economica decennale che ha avuto ripercussioni pesanti sulle condizioni lavorative e sulle capacita’ economiche delle famiglie, spesso rendendo impossibile il mantenimento di un mutuo o la possibilita’ di accedere al mercato dell’affitto per migliaia di persone, l’unica risposta del governo non puo’ essere l’uso irresponsabile delle forze dell’ordine. Le misure volute da Salvini senza una soluzione politica alternativa significano buttare in mezzo ad una strada chi non ha risorse proprie per accedere ad un alloggio”.

“La poverta’ e le difficolta’ economiche non possono diventare una colpa o un reato. La politica di esclusione sociale dei piu’ deboli rischia di far piombare Roma nel caos. La sindaca Raggi e la giunta prendano le distanze dal ministro Salvini e aprano subito un tavolo con le forze sociali e i sindacati inquilini per adottare soluzioni realistiche per la chiusura dei CAAT e dare risposte alloggiative a chi oggi non avendo alternative occupa abusivamente stabili pubblici e privati. La Sindaca in ottemperanza alla direttiva Minniti avvii subito la mappatura degli immobili vuoti che a tutt’oggi non risulta ancora neanche programmata”. Cosi’ in una nota il capogruppo del Pd Capitolino Antongiulio Pelonzi.