Pelonzi: Raggi apre spazi a privati, Ama rimarrà al palo

Roma – “Questo piano arriva dopo 5 anni di disastri su Ama, con tre bilanci non approvati e un valzer di poltrone per quanto riguarda gli amministartori della societa’. A pochi mesi dalle elezioni Raggi non poteva andare in campagna elettorale con un Ama in queste condizioni.”

“Cosi’ ha messo su un piano di risanametno ambiguo con un piano industriale che non indica una direzione precisa. Ama rimarra’ al palo e si rischia che i privati entrino nel mercato perche’ questa delibera gli lascia spazi”. Cosi’ il capogruppo del Pd in Assemblea Capitolina, Giulio Pelonzi, prima del voto finale per la maxi delibera Ama.