RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Pelonzi: serve Consiglio straordinario per salvaguardare parco Tintoretto

Roma – “Ieri in Campidoglio i cittadini e i comitati di quartiere del Tintoretto accompagnati anche dai consiglieri del municipio VIII hanno incontrato i presidenti dei gruppi consiliari capitolini, quelli delle commissioni ambiente, urbanistica e mobilita’. Purtroppo dalla giunta e dai tecnici capitolini non e’ arrivata alcuna rassicurazione per salvaguardare il parco del Tintoretto dalla costruzione di un asse viario all’interno di esso. Cresce pertanto la preoccupazione dei residenti di Vigna Murata che rischiano di rimanere senza la zona verde, un piccolo gioiello di tutto il quartiere. L’ipotesi di realizzare un asse viario a quattro corsie per collegare via di Vigna Murata a via del Tintoretto da tempo non ha piu’ ragione di essere perche’ sono venute meno le ragioni che avevano indotta alla sua progettazione. Serve pertanto una modifica del progetto. Lo spazio per trovare una soluzione condivisa tra Campidoglio e cittadini e’ possibile. Ma a quanto pare la giunta capitolina non c’e’ alcuna apertura per trovare una soluzione alternativa ad una strada che oltre a cancellare una zona verde di particolare rilevanza per i municipi VIII e IX, risulterebbe peraltro non piu’ utile alle esigenze della viabilita’ locale. Dopo il l’ennesimo incontro che non ha prodotto passi avanti, come gruppo del Pd abbiamo avviato la raccolta delle firme necessarie per indire un consiglio straordinario nel quale verra’ presentata una proposta di delibera d’iniziativa consiliare finalizzata alla modifica del progetto viario Parco del Tintoretto. Ci auguriamo che in questa occasione i colleghi della maggioranza possano condividere la delibera dell’opposizione”. Cosi’ in un comunicato il presidente del gruppo Pd del Comune di Roma, Antongiulio Pelonzi.