RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Perilli (M5S): “Grillo è energia allo stato puro”

Più informazioni su

gianluca perilli

Gianluca Perilli

Nostra intervista a Gianluca Perilli, candidato per il Movimento 5 Stelle al Consiglio Regionale del Lazio.

In questi giorni abbiamo ascoltato diversi esponenti della “vecchia politica” riferire idee e proposte simili se non identiche a quelle contenute nei vostri programmi. Cosa é successo?

Ci stanno semplicemente copiando. Sanno di essere arrivati al capolinea e tentano il tutto per tutto. Cercano di mimetizzarsi per non essere sbugiardati ma é solo questione di tempo. Gli italiani questa volta non si faranno prendere in giro. Sanno chi ha la credibilità per poter proporre certe cose e chi sta invece tentando solamente di sfuggire ad un destino già scritto. Qualcuno ha già le valigie pronte.

Su cosa si fonda la vostra credibilità? 

Chi ci conosce sa che la nostra credibilità deriva principalmente dalla fiducia che ci attribuiscono i cittadini come noi, non i giornali e le televisioni che sono controllate dai poteri forti. Per il resto parlano i fatti: non siamo mai stati parte del sistema politico, non abbiamo una struttura partitica al nostro interno, abbiamo mantenuto tutte le promesse fatte (vedi i 125,000 euro restituiti dai consiglieri siciliani).

Si parla di cambiamento ma mai dei tempi necessari per attuarlo. Qual é la vostra posizione in merito?

Nei nostri programmi esistono, come é naturale che sia, soluzioni ed iniziative da attuare a breve, medio e lungo termine. Molte di queste però sono attuabili subito e a costo zero. Ad esempio in tema di rifiuti e sanità si possono già da domani cambiare le cose senza spendere un euro. Non é solo un problema di taglio agli sprechi o di investimenti ma solo una questione di corretto utilizzo delle risorse già esistenti oltre che di giusta informazione e di sensibilizzazione su certi temi.

Parliamo di rifiuti, quali sono le priorità?

Nel complesso dotarsi ad esempio di un piano dettagliato di riduzione dei rifiuti che la Regione Lazio ha commissariato ma mai approvato. Nello specifico, abolire progressivamente l’incenerimento dei rifiuti riciclabili, concentrandosi sulla raccolta differenziata, impianti di riciclo e pretrattamento a freddo. La riduzione dei rifiuti e la salvaguardia della salute dei cittadini rispetto alle emissioni tossiche degli inceneritori, rimangono tuttavia le priorità assolute.

Quali competenze serviranno a voi candidati per affrontare la complessità dei temi regionali?

Io sono un avvocato e se dovessi venire eletto userò tutta la mia esperienza professionale per scrivere leggi giuste al servizio dei cittadini. Ad ogni modo tra noi abbiamo anche ingegneri, imprenditori, medici e anche molti cittadini che offriranno soprattutto tramite internet (come già é accaduto per il nostro programma regionale partecipato) il loro contributo e la loro competenza gratuitamente.

Un’ultima curiosità. Hai mai conosciuto Beppe Grillo?

Sì, ho avuto modo di seguirlo insieme agli altri candidati nelle tappe dello Tsunami Tour di Pomezia e Latina.

Puoi darci una tua impressione?

Grillo é un cumulo di energia allo stato puro, vulcanico, imprevedibile, sanguigno. Si può ricevere energia da lui standogli semplicemente vicino. In certe occasioni sa essere però anche posato e sempre disposto ad ascoltare.

C’é una situazione, un’immagine di questi giorni che ti é rimasta impressa?

Proprio in occasione del tour, ho scattato sul palco una foto a Beppe di spalle che dopo aver raccontato l’ennesima malefatta di una classe politica ormai alla deriva, si rivolge alla folla con un laconico quanto ironico “Italiani non mi fate incazzare!”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.