RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Piani di Zona Castelverde. Pelonzi (PD): “Basta annunci”

Più informazioni su

Piani di Zona Castelverde – “Ad ottobre 2016 l’assessore all’urbanistica annunciava l’avvio della procedura di revoca per la concessione del diritto di superficie per la società CEE del Piano di Zona di Castelverde b/4. A quasi un mese dal mio sollecito per convocare un’apposita commissione volta alla risoluzione di questa annosa vicenda, ci vengono fornite risposte burocratiche e vaghe da parte di chi dirige il Campidoglio” è quanto dichiara in una nota il consigliere capitolino del PD Antongiulio Pelonzi.

Piani di Zona Castelverde. Pelonzi (PD): “Basta annunci la maggioranza agisca velocemente per i cittadini che rischiano sgombero dalle loro case”

“Ad ottobre 2016 è direttamente l’assessore p.t. Paolo Berdini ad annunciare che gli uffici di Roma Capitale avevano avviato l’iter di revoca e che tale iter amministrativo si sarebbe concluso in 60 giorni. A tutt’oggi però non si hanno notizie del procedimento e a quanto dichiarano rappresentanti della maggioranza, l’iter burocratico ancora attarda a concludersi.

Nel frattempo il tempo passa e gli inquilini rischiano di dover lasciare gli appartamenti e rimanere per strada perché i loro immobili andranno all’asta il 30 marzo e il 6 aprile come da calendario ci sarà l’eventuale sgombero.

Faccio appello al Sindaco Virginia Raggi e all’Assessore Montuori affinché intervengano per velocizzare l’iter di revoca delle concessioni in diritto di superficie.

Antonigiulio Pelonzi

Antonigiulio Pelonzi

Rammento che la norma vigente prevede una serie di passaggi che vedono coinvolto anche il consiglio comunale e che, faccio notare, ancora ad oggi non vede neanche all’ordine dei lavori la delibera di revoca del Piano di Zona di Tor Vergata discussa nella scorsa commissione urbanistica.

Gli annunci della maggioranza non sono più comprensibili è il momento di agire velocemente per il bene dei cittadini ed avviare immediatamente una verifica puntuale su tutte le concessioni in diritto di superficie rilasciate per i Piani di Zona e sul rispetto delle regole” conclude la nota di Pelonzi.

Più informazioni su