Quantcast

Piazza Sempione, De Vito: necessario confronto democratico con territorio

Roma – “Mi faccio portavoce della preoccupazione e dell’insoddisfazione di residenti, commercianti e comitati di quartiere del III municipio che hanno appreso dalla stampa della volonta’ del presidente Caudo di cambiare volto a una piazza di Montesacro che e’ cuore dell’intero quartiere.”

“Un progetto, quello di Giovanni Caudo, che prevede un impegno di 700mila euro di denaro pubblico per la pedonalizzazione dell’area e lo spostamento della statua della Madonna – riferimento affettivo per i residenti – collocata al centro della piazza dal 1948.”

“Vivo da sempre in III municipio e non posso accettare che la progettualita’ legata ad luogo simbolo del quartiere non venga condivisa con i residenti attraverso un confronto democratico con il territorio.”

“Per questo ho presentato, insieme ad alcuni consiglieri comunali residenti come me nel municipio III, Sara Seccia, Angelo Diario e Massimo Simonelli, una mozione a mia prima firma in cui si chiede a sindaca e giunta non solo di verificare le procedure che hanno portato all’approvazione del progetto in questione ma anche di sollecitare il municipio a condividere con i cittadini eventuali variazioni progettuali”. Cosi’ in un post su Facebook Marcello De Vito, presidente dell’Assemblea capitolina.