Pica: bene piano strategico agroalimentare

Roma – “Ringrazio Roma Capitale, in particolare l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro Cafarotti, per aver realizzato l’iniziativa relativa al ‘Piano strategico dell’Agroalimentare della Capitale ‘Town Meeting Agrifood’. Un momento importante, a cui ha preso parte anche Fiepet-Confesercenti, per contribuire a fornire nuove idee, elaborare delle sintesi e sviluppare delle linee guida per valorizzare una filiera dal capitale umano e di prodotto immensi.”

“Un comparto che, soprattutto in questi mesi di emergenza da Covid-19, non si e’ mai fermato continuando a generare economia e occupazione. Un settore che, a maggior ragione, deve essere tutelato e aiutato con iniziative volte alla promozione e legate al contesto turistico, volano della nostra citta’. Il cibo e’ cultura, e in questo contesto anche la ristorazione romana puo’ fare la sua parte, quale fiore all’occhiello di tradizione e modernita’ culinarie. Roma quindi deve diventare un polo di accoglienza e ricezione di alto livello, ben vengano quindi progetti che incentivano i sistemi di aggregazione, come la ‘Casa dell’enogastronomia’ utile a unire sinergie e a creare un marchio di qualita’”. E’ quanto dichiara in una nota Claudio Pica, presidente della Fiepet-Confesercenti, a margine dell’evento ‘Town Meeting Agrifood’ organizzato da Roma Capitale.