Picca: Raggi come Calenda, usa tavoli per prendere in giro romani

Più informazioni su

Roma – “Dopo cinque anni di sindacatura, con un governo nazionale a guida M5S da due anni non so con quale faccia oggi la sindaca rilanci un tavolo per Roma, peraltro gia’ proposto dall’allora ministro piddino, Carlo Calenda, che non partori’ alcuna proposta concreta per la Capitale, ma solo qualche bella immagine per le tv, che oggi lo hanno portato a candidarsi a sindaco”. Cosi’ in una nota Monica Picca, capogruppo della Lega in X Municipio.

“La sindaca Raggi, cosciente del fallimento completo della sua amministrazione, prova ora ad accattivarsi le simpatie dei romani, con l’ennesima iniziativa spot, pensando che si possano risolvere i problemi della Capitale chiudendosi nelle stanze del potere, pur sapendo che al governo nazionale il Pd per primo e il M5S hanno dimostrato di fregarsene di questa citta’.”

“La Lega da anni sta lavorando ad un progetto concreto per la Capitale che vogliamo torni ad essere una metropoli all’altezza della grandi capitali europee- conclude Picca- A noi non piace frequentare i tavoli ma essere nei territori e nelle periferie ad ascoltare i bisogni dei romani”.

Più informazioni su