RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Piccolo-Fassina: incertezze su nomina temporanea amministratore unico

Roma – “Roma Metropolitane riparte dall’azienda, con un incarico a tempo. Dopo le dimissioni dell’ing. Cialdini che ha accusato il Campidoglio di aver ostacolato il suo mandato alla guida dell’azienda ecco la nomina interna dell’ing. Marco Santucci. Dopo la dura requisitoria dell’ex A.U. in commissione trasparenza non sono pero’ ancora chiari gli indirizzi che dovranno guidare l’azione di Santucci per risolvere le vicende finanziarie dell’azienda, su cui grava anche il contenzioso economico ancora non risolto con l’amministrazione comunale. Ancora una volta registriamo con preoccupazione l’inadeguatezza e le incertezze della Giunta M5S che mette una pezza alle burrascose dimissioni dell’ing. Cialdini, incaricando per sei mesi un tecnico interno. Sembra quasi di assistere alla nomina di un curatore fallimentare”.

“Il nostro timore, dopo la denuncia dell’ex A.U., e’ che sia proprio questa la mission data al nuovo arrivato: rinunciare al credito con Roma Capitale, adeguare i conti Comunali, portare al fallimento l’azienda e lasciare senza lavoro i dipendenti. Sia chiaro, noi non accetteremo in nessun caso questa sciagurata strategia contro lo sviluppo delle infrastrutture cittadine e contro i lavoratori. La giunta Raggi dovra’ rispondere delle proprie scelte in tutte le sedi politiche istituzionali e giuridiche. Non lasceremo nulla di intentato per impedire l’ennesimo attacco all’occupazione e allo sviluppo della capitale”. Cosi’ in un comunicato la consigliera del Pd capitolino Ilaria Piccolo e il capogruppo di Sinistra x Roma Stefano Fassina.