RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Piccolo-Palumbo: ciclabile Tuscolana opera impropria e costosa

Roma – “Le difficolta’ create dalla ciclabile Tuscolana alla viabilita’, alle soste e l’apertura dell’inchiesta della Corte dei Conti sui costi dell’opera confermano le critiche e i timori da noi espressi. Avevamo chiesto di avviare una consultazione con i cittadini al fine di creare le condizioni minime necessarie per dare un valore aggiunto e rendere utile al quartiere la nuova infrastruttura. Oggi assistiamo invece a soste selvagge, allagamenti per l’ostruzione delle caditoie e traffico imbrigliato in una zona gia’ congestionata dalle automobili. I rilievi della Corte dei Conti che ritiene esagerati i costi sostenuti per la realizzazione del percorso completa il quadro negativo. Di fatto, ad oggi, l’opera e’ per lo piu’ inutilizzabile e i pochi ciclisti che la percorrono sono costretti a fare pericolose gimcane. Oltre i danni ai cittadini del quartiere, a questo punto si potrebbero aggiungere anche quelli all’erario. E’ l’esito disastroso di una scelta caduta dall’alto senza il confronto pubblico con i comitati che avevano espresso per tempo tutti i rilievi del caso. Anche le commissioni preposte sono state regolarmente disertate dalla giunta che ha sempre ignorato qualsiasi confronto sul tema arroccandosi in un atteggiamento di arroganza inaccettabile. Nel ribadire il nostro impegno per la mobilita’ sostenibile e a favore delle realizzazione di percorsi ciclabili, se improntati al buon senso. Inadeguatezza, sufficienza e arroganza sono alla base dell’ennesimo errore di valutazione dell’amministrazione M5S”. Cosi’ in una nota i consiglieri capitolini del Pd Ilaria Piccolo e Marco Palumbo.