Quantcast

Piccolo: situazione Tpl a Roma sempre più critica, viabilità al collasso

Roma – “La situazione del traffico della Capitale peggiora e troppo spesso la viabilita’ e’ al collasso. Nel suo programma elettorale la sindaca Raggi aveva promesso una vera e propria rivoluzione nel trasporto pubblico della Capitale: la realizzazione di un piano pluriennale delle infrastrutture, la riforma del Tpl e l’implementazione della mobilita’ sostenibile. Oggi Roma e’ la prima citta’ d’Italia, e trentunesima al mondo, nella classifica dei luoghi congestionati dal traffico”. Cosi’ in un comunicato la consigliera del Pd capitolino Ilaria Piccolo.

“Tutti i giorni i romani rimangono imbottigliati per ore, in auto, nelle strade della Capitale -spiega Piccolo-. Ma non solo, rispetto al 2018 c’e’ stato un incremento del traffico pari al 2%, si stima quindi che in un anno, un cittadino romano spreca ben 10 giorni della sua vita chiuso in un’automobile o in un bus (se passano o non vanno a fuoco). La situazione e’ al collasso, con le fermate della metro chiuse, bus in fiamme e tram che deragliano. A tre anni dall’insediamento della sindaca Raggi, la situazione del Tpl a Roma e’ sempre piu’ critica, nessuna promessa non mantenuta, anzi, la situazione del trasporto pubblico della Capitale fa passi da gambero”.