Politi: Comune deve garantire quota asili nido

Roma – “Se risulta comprensibile ed ovviamente auspicata la scelta di esonerare le famiglie dal versamento delle quote per gli asili nido, per il periodo emergenziale, risulta invece assurdo pensare di scaricare sulle strutture i costi. Dopo il problema dei 30 euro di contributi regionali, pensare di assumere scelte amministrative senza coinvolgere i gestori dei nidi in convenzione e concessione, e’ oltremodo persecutorio. Soprattutto per le strutture piu’ piccole sara’ impossibile garantire i pagamenti dei lavoratori e i costi ordinari, se pur con le strutture chiuse. Scriveremo ufficialmente al Dipartimento per uscire da questa ambiguita’ e garantire ai gestori che Roma Capitale si faccia garante e carico del mancato versamento delle quote di partecipazione da parte delle famiglie”. Cosi’ in un comunicato Maurizio Politi, capogruppo Lega in Assemblea Capitolina.