Politi-Proietti: Raggi abbandona Roma e provincia

Roma – “Si e’ da qualche minuto conclusa con un nulla di fatto, la Commissione Trasparenza della Citta’ Metropolitana richiesta per discutere sul bando comunale, fatto a dicembre, inerente il Piano Rom da attuare nella provincia.”

“Data l’importanza dell’argomento e la necessita’ di mettere a conoscenza la Provincia sugli interventi che la citta’ di Roma vuole mettere in atto, era stata richiesta la presenza della Raggi.”

“Il Sindaco, non si e’ presentato ne’ ha delegato un suo rappresentante. I consiglieri convenuti sono stati avvertiti della nullita’ della Commissione solo a riunione iniziata, dovendo, a quel punto, rinviarla a febbraio.”

“La grave mancanza di interesse del Sindaco Raggi nei confronti del tema Rom nella Capitale e nella Provincia e’ il vero motivo del fallimento del Piano Rom. Disattenzione e superficialita’ hanno spinto la Capitale nel degrado e nell’insicurezza.”

“Pur avendo a disposizione la buona volonta’ e le capacita’ degli organi politici e amministrativi, a causa della scarsa programmazione e di una totale assenza di piani futuri, la Raggi non e’ riuscita ad avviare in Provincia tutti gli atti propedeutici al superamento dei campi rom.”

“L’importante come sempre e’ fare passerella tra i cittadini per propaganda politica. Ormai Roma, nella realta’ dei fatti, un Sindaco non ce l’ha piu'”. Lo dichiarano, in una nota, Maurizio Politi capogruppo Lega in Assemblea Capitolina e Antonio Proietti capogruppo Lega in Citta’ Metropolitana.