Politi: a Roma futuro trasporti viene sepolto insieme a talpe Metro C

Roma – “Ormai il M5S ha tolto la maschera, il fallimento è sotto gli occhi di tutti, ogni tema che rende una città degna di essere vissuta è stato disatteso: sull’Ama la Raggi piagnucola come un bimbo lasciato solo dai genitori, mentre i romani sono sepolti dai topi e dalle blatte. Sul verde la solita tiritera della mancanza dei fondi e di personale, sempre con i romani che muoiono sotto gli alberi caduti e non hanno parchi pubblici attrezzati. Per non parlare poi della fuffa montata sul tema delle piste ciclabili,  prive di manutenzione e pertanto inutilizzabili. Oggi come gesto finale gettano la spugna anche sui trasporti. Il consigliere grillino Stéfano conferma l’interramento definitivo delle due talpe che stanno scavando il tunnel della metro C. Non si procederà oltre i Fori imperiali. Anni e anni di attesa e ora il nulla. Ce lo ricordiamo tutti il piano pentastellato della mobilità, la metro a piazzale Clodio dicevano. Basta con le promesse vane, ormai è abbastanza chiaro a tutti che governare la Capitale è al di sopra delle loro forze e possibilità. Per pubblico interesse vadano a casa ora”.

Lo dichiara in una nota Maurizio Politi capogruppo della Lega in Campidoglio.