RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Porrello: competenza nomina periti per ricognizione usi civici è della Regione

Più informazioni su

Roma – “E’ cominciata in Consiglio regionale la discussione sulla Legge di semplificazione regionale, un testo fondamentale per lo snellimento di alcuni processi che investono il nostro ente. Anche in questa legge ho voluto dare il mio contributo, depositando degli emendamenti ad hoc per risolvere alcune delle molte criticita’ della nostra regione. Diversi emendamenti depositati affrontano gli usi civici, una questione in cui, come ripeto da anni, la Regione Lazio deve impegnarsi maggiormente per evitare lo strapotere delle Universita’ Agrarie, come nel caso di Civitavecchia che tante volte ho portato all’attenzione dell’aula e dell’opinione pubblica.”

“A tal proposito, a tutela del principio di imparzialita’, ho proposto di restituire alla Regione la competenza di nominare i periti demaniali incaricati per la ricognizione degli usi civici, attualmente in mano degli stessi enti gestori e di varare un Piano di riordino che permetta di avere una mappatura pubblica degli usi civici esistenti sul territorio regionale. Le troppe criticita’ collegate a questi istituti, che hanno conseguenze distinte nelle diverse aree della regione, esigono un’azione veloce e condivisa da tutti gli attori coinvolti”. Lo dichiara Devid Porrello, Consigliere M5S Lazio e Vicepresidente del Consiglio Regionale.

Più informazioni su